Don Bosco — Odessa

L`OPERA DI DON BOSCO IN ODESSA

L`educazione di buon cristiano e l`onesto citadino.

 

Via Malinowskogo, 35 A, 65-014 Odessa
(38) (0482) 37-49-22 www.odessadonbosko.net

«Educare buono cristiano
e onesto cittadino»
(s. Giovanni Bosco)

Centro Giovanile «Don Bosco»
11 anni della amicizia fraterna
e della collaborazione

Abbiamo messo tanto sforzo commune per ottenera la realizzazione dei nostri obiettivi. Amicizia e appoggio di ogniuno di voi e stata notata.
Ringraziando vorrei farvi leggere delle parole che ci sostengono e aiutano andare avanti.

Centro Giovanile «Don Bosco»
educazione della gioventu nello spirito cristiano.

di Oratorio…

«Oratorio», dove spendo un sacco di tempo e un posto speciale per me. E un posto dove posso parlare con gli altri ragazzi di tutto. Li facciamo anche le conversazione educative che mi aiutano a svilupparsi. Durante tempo estivo si fa l’estate ragazzi, il mattino si commincia dalla preghiera e dalla conversazione su un tema cristiana. Penso che il lavoro di oratorio aiuta ai bambini di svilupparsi spirituale, culturale e morale.
Regina, 14 anni.

di Festival «Savionalii»…

«Savionalii» — e una cosa buona. Oltre questo — e attivo e sempre allegro. Questo festival e fatto per tutti commincia dai piccoli bambini ai giovani adulti.
Ai «Savionalii» aspetta un grande futuro, per questo noi continueremo cosi in futuro.
Sergej Strazov. Organizzazione-partner «Lo stile della vita».

dello torneo di calcio «Don Bosco»

«Torneo calcistico «Don Bosco» — e un torneo unico dello calcio di strada nella nostra citta. A differenza dagli altri tornei di questo tipo dai partecipanti non chiedono tanti soldi vale solo il desiderio e l’interese allo sport».
Anatolij Kozuhar, 22 anni. Partecipante, organizzatore

di Convitto «Tadeush Hoppe»…

«Una cosa molto importante è che proprio qui per pocchi soldi gli studenti hanno tutte le possibilità per vivere e studiare. Giovani possono ottenere educazione cristiana e possono essere presenti in modo attivo nella vita di società».
Massimo Mosiua, lo studente di «Accademia giuridica di Odessa»

della beneficenza…

«Grazie per la vostra esistenza. Più di due anni, grazia a voi, nostri bambini e le intere famiglie sentono una preoccupazione e sostegno delle persone non indifferente».
Golub Zinaida Pavlovna. Associazione dei anticapati di Malinovskij regione di Odessa.

della prigione…

«Abbiamo avuto dei progetti comuni nella prigione di Odessa orientati sulla prevenzione di aggressione legata alla lunga posizione nella camera senza attività fisica.
Un lungo periodo noi facciamo insieme delle pregiere che ci sostengono nel nostro lavoro con i ragazzi nella prigione. Durante l’incontri mensili noi coordiniamo il nostro lavoro nella prigione, sostegniamo uno l’altro che ci aiuto nel nostro servizio.
Con l’aiuto di direttore ho partecipato nei corsi dei cappelani della prigione dove ho approfondito le mie conoscenze di sistema penitenziario che mi ha aiutato di capire meglio i problemmi della prigione, dei prigionieri e impiegati.
Alla Soroca, psicologo. Coordinatore dello progetto internazionale «Alternativa di violenza»

 

Una scuola «Narnia» –

è un asilo, gruppo di preparazione e una scuola elementare

«Scuola «Narnia» – è soppratutto le novità scolastiche insieme con i valori cristiani che sottolineano la direzione nella educazione dei bambini. A conferma di questo è la quantità dei bambini in asilo e a scuola»

Sannicova Tatiana Vasilievna, un’insegnante della cattedra di managment e lo svilupo di educazione nell’istituto della regione di Odessa, candidato in scienza di educazione.

«C’ho solo sentimenti positivi e buoni. Mio figlio andava a scuola «Narnia». Sono molto grato a don Michele e ai suoi impiegati perché hanno aiutato al mio figlio di entrare bene nel gruppo della preparazione dei bambini. Oltre questo sono stato presente ai tanti incontri nel centro giovanile «Don Bosco» li c’è sempre un clima di fraternità.
Mi piace molto il lavoro delle suore salesiane. Sono così premurose, cordiali, sinceri …»
don Sergio, un prete ortodoso di patriarcato di Kiev sui salesiani e «Narnia»

Parrocchia di S. Pietro

«Le persone qui sono molto buone. Una volta sono venuto in chiesa non ho più voglia di andersene… Sono diventato una persona onesta».
Eugenio, 15 anni. Un membro attivo della parrocchia di S. Pietro

«Salesiani è una associazione eccelenta che da tutte le sforze lavorando con i giovani, facendo la beneficenza, sopratutto nella prigione. Nei nostri tempi è molto attuale. Sono molto grata che posso lavorare in questa direzzione con i giovani. Quando guardo nei suoi occhii vedo che tutto questo non è invano.»
Elena Piasta, un’impiegata della parrocchia.

I dati importanti della Famiglia Salesiana a Odessa

2013 – l`anniversario di 100 anni di consacrazione della chiesa di s. Pietro s Odessa
2015 – l`anniversario di 200 anni della nascita di s. Giovanni Bosco

«DON BOSCO» via Malinowskogo ,35-а 65014,ОDESSA UKRAINA (0482)37-49-22www.odessadonbosko.net

Dati bancari:
Kod bic: PKOPPLPW
IBAN: PL 84124045331978000054327177
BANK PEKAO SA , Oddzial Krakow, ul. Pijarska 1
ul. Pijarska 1, 31-015 Krakow

1. LA PARROCCHIA DI SAN PIETRO

La storia della nostra chiesa e incominciata nel 1904, quando si e posta la prima pietra.. La chiesa, chiamata dagli abitanti di Odessa “la chiesa francese” fu costruita da marinai francesi, italiani e spagnoli. Il comunismo ha portato con se la repressione delle Chiese cristiane, anche quella cattolica. In particolare furono perseguitati i preti. La Seconda Guerra Mondiale ha portato Odessa alle mani dei Romeni – allenati dei Tedeschi. I Romeni hanno permesso la rifondazione della diocesi e l’attivita pastorale ai preti. Nel 1942 il parroco di S. Pietro e diventato don Pietro Leoni. Dopo la guerra i sovietici lo hanno imprigionato. Nonostante questo la parrocchia di San Pietro rimase l’unica in attivita. L`8 dicembre 1958 in Odessa arrivo don Taddeo Hoppe… il figlio spirituale di don Bosco.
Cosa abbiamo fatto di nuovo nella nostra parrocchia quest’anno?
— abbiamo celebrato 4 matrimoni, e 10 battesimi.
— abbiamo avviato la celebrazione della Santa Messa nella lingua ucraina (fino adesso le Messe erano in lingua russa, polacca e inglese).
— I Salesiani – Cooperatori (salesiani laici) hanno organizzato la Conferenza Internazionale per approfondire il tema di Strenna 2008. Vi hanno partecipato Bielorussi, Russi e Italiani. Durante la conferenza hanno deciso di fondare il Consiglio dei Salesiani – Cooperatori della Circoscrizione Est.
— sono stati intonacati tutti i muri e soffitti.
— Abbiamo posto un monumento nel cimitero in onore di don Taddeo Hoppe

2. LA SCUOLA MATERNA CRISTIANA “NARNIA”.

La nostra scuola materna lavora dal settembre 2006. Ci sono 60 bambini divisi in 3 gruppi dai 3 ai 5 anni. Per loro lavorano 5 maestre e 12 altre persone. I bambini possono stare nella scuola materna dalla mattina alla sera. Possono mangiare, dormire e giocare; hanno anche il tempo per diverse attivita di tipo scolastico. Non manca il tempo per il catechismo.
Durante l’estate abbiamo ricostruito un altro gruppo alla scuola materna. Quest’anno ha cominciato il suo lavoro anche il gruppo di sviluppo per i bambini di 2-3 anni. Tre volte la settimana i bimbi, insieme con le loro mamme, hanno un incontro con lo psicologo per l’eta infantile. Si avviano cosi delle attivita per sviluppare i talenti dei bambini.

3.IL CARCERE MINORILE E ALTRE ATTIVITA DELLA CARITAS.

Dal gennaio 2007 i Salesiani, insieme ai laici, nel carcere minorile seguono circa 60 ragazzi. Il lavoro educativo e svolto da 4 persone che cercano di occupare il tempo dei ragazzi con attivita di tipo spirituale, scolastico e sportivo. Con l’aiuto dei parrocchiani di Solbiate Arno e della Caritas Ambrosiana abbiamo risistemato lo spazio della cappella, ora possiamo svolgere al meglio l’attivita. Nel carcere minorile cooperiamo con i cristiani-protestanti, da qualche mese c’incontriamo con loro anche per la preghiera comune.
Abbiamo offerto pure vestiti alle organizzazioni di invalidi e agli orfanotrofi.

4. LA SOCIETA SPORTIVA — “DON BOSCO”.

La nostra societa sportiva e la squadra di calcio e, per ora, per i ragazzi nati dal 1993 a1 1996. Sono circa 40 ragazzi. La nostra squadra, quest’anno, ha partecipato ai campionati regionali e a diverse altre competizioni. Si svolgono gli incontri dei ragazzi con il sacerdote e con i pedagogisti in modo sistematico. Si e pure creato un buon rapporto con i genitori di questi calciatori.

5. IL CENTRO PER LA DANZA E IL BALLO

Da due anni le attivita di danza e ballo hanno avuto un boom. Esistono sei diversi gruppi di ballo. Fra di loro ci sono: break dance, il ballo liscio, e il ballo moderno. Insieme circa 70 persone.

6. IL PERSONALE

Tutto personale che opera nel nostro centro partecipa agli incontri di formazione di Comunita Educativo-Pastorale. Quest’anno abbiamo organizzato il II seminario “Educare da cristiano” con la partecipazione di Salesiani – Cooperatori.

7. CENTRO GIOVANILE SALESIANO IN ODESSA E SOCIETA

E’ pronta la pagina internet, sara rinnovata ogni mese. Durante tutto l’anno saranno pubblicati in italiano, polacco e ucraino, le attivita del nostro Centro Giovanile. Per ora i nostri articoli sono pubblicati nella “Gazzetta della Parrocchia”, nel Bollettino Salesiano “Don Bosco” e nella gazzetta polacca “Kontakt”. Con l’aiuto di specialisti Italiani siamo riusciti a girare due filmati sul lavoro dei Salesiani in Odessa, e sulle attivita di padre Taddeo Hoppe. Il filmato sara possibile vederlo in sei lingue.

8.ORATORIO QUOTIDIANO.

Nel nostro centro si svolge l’attivita per bambini. Essa comprende anche l’attivita extra scolare per i bambini di 7 -14 anni, dalle 16.00 alle 18.00. Qua i bambini sono sempre attivi: videoclub, musica, discussioni di etica cristiana, giochi, torneo.
Le vacanze estive Svetliza sono state allegre, abbiamo giocato e pregato insieme e fatto buone discussioni. A Settembre oratorio avra un nuovo locale piu adatto ai bambini.

9. CASA DEL TURISTA

>Quest`anno arrivano nella casa del turista di Don Bosco circa 500 persone. Quest’anno sono stati ospitati turisti provenienti da Ucraina, Bielorussia, Polonia, Russia, Stati Uniti.

10.LA FESTA SIAMO NOI.

Quest’anno abbiamo organizzato quattro campi per i bambini (dai 10 ai 30 partecipanti), quattro tornei di calcio (circa 100 partecipanti) , torneo di basketball.
Due sono state le feste importanti per il centro: il compleanno del centro giovanile e il Giorno di Don Bosco. Anche nostri giovani e animatori hanno partecipato a diverse feste, scambi culturali e gemellaggi, non solo in Ucraina, ma anche all’estero. La festa per i bambini e ragazzi “di Domenico Savio 2008” si e tenuta per nove volte, sotto il motto “Siamo tutti i bambini di Dio!”

11. PROVVEDIMENTI E LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE:.

Fra i maggiori lavori di ristrutturazione vi e la riparazione del nuovo locale di scuola materna,, sistemazione dell’aula di oratorio, riparazione del secondo piano, cambio del portone centrale.

12.NOSTRI PROGETTI PER ANNO NUOVO.

1. Preparativi per l’apertura della scuola elementare dal settembre 2009.
2. Rinnovazione della cappella.
3. Impianti sportivi sul teritorio.
4. Riparazione del tetto.
5. Cooperazione con i centri giovanili di Ucraina e Russia.
6. Formazione per gli animatori e per lo staff.

13.NOSTRI SOCI.

Parrocchia di San Maurizio in Solbiate Arno (Italia)
Caritas Ambrosiana Milano
Gruppo di Alpini — Carnago
Salesiani: Volontariato missionario in Cracow
Salesiani: Centro Missionario Warsaw
Societa Salesiana educazione dei giovani (Polonia)